Torna alla Home Page
ISO 9001:2000 - Certificato n. 9175.CEPF
Home Page|Chi siamo|Dove siamo
Cerca nel sito
Area Imprese Area Operai Altre Casse Edili
Scuola Professionale Edile Firenze
C.P.T. Firenze
Fondo prevedi
C.c.n.l. 29 gennaio 2000 per le imprese edili ed affini
ALLEGATO F
ACCANTONAMENTO DELLA MAGGIORAZIONE PER FERIE, GRATIFICA NATALIZA E RIPOSI ANNUI AL NETTO DELLE IMPOSTE DEI CONTRIBUTI A CARICO DEL LAVORATORE

A norma del terzo comma dell’art. 19 del presente contratto, il criterio convenzionale per l’accantonamento presso la Cassa Edile, al netto delle ritenute di legge, della maggiorazione per ferie, gratifica natalizia e riposi annui è il seguente:

1) Calcolo delle ritenute fiscali e dei contributi
L’impresa provvede a calcolare l’ammontare dei contributi e delle ritenute fiscali vigenti a carico dell’operaio sull’intera retribuzione lorda afferente a ciascun mese, costituita dalla somma della retribuzione diretta e dalla maggiorazione di cui all’art. 19 del CCNL.
Per i casi di malattia e di infortunio o di malattia professionale la maggiorazione è computata ai fini di cui sopra, nel modo seguente.

Giornate di carenza INPS e INAIL18,50%

Dal 4° giorno di malattia in poi 18,50%

Dal 4° al 90° giorno di infortunio o malattia professionale7,40%

Dal 91° giorno d’infortunio o malattia professionale in poi 4,60%
____________________________________________________________________________________

2) Accantonamento netto presso la Cassa Edile
L’importo che deve essere accantonato presso la Cassa Edile è pari al 18%, computato sulla stessa retribuzione lorda su cui si calcola la maggiorazione di cui all’art. 19. Nei casi di assenza per malattia, infortunio o malattia professionale le percentuali da accantonare sono le seguenti:


Giornate di carenza INPS e INAIL14,20%

Dal 4° giorno di malattia in poi 14,20%

Dal 4° al 90° giorno di infortunio o malattia professionale 5,70%

Dal 91° giorno di infortunio o malattia professionale in poi3,60%
____________________________________________________________________________________

3) Retribuzione diretta netta
La retribuzione netta erogata direttamente all’operaio da parte dell’impresa è costituita dalla retribuzione lorda di cui al primo comma del punto 1), detratti i contributi e le ritenute fiscali complessivi nonché l’accantonamento nell’importo di cui al punto 2).

4) Esclusione del criterio convenzionale
Il sistema convenzionale previsto dai punti precedenti non si applica per i periodi di paga nei quali non vi sia retribuzione diretta a carico del datore di lavoro per lavoro prestato per l’intero periodo (malattia e infortunio).
Pertanto in tali casi le imposte ed i contributi effettivi sugli accantonamenti sono detratti dall’impresa dagli accantonamenti stessi.
Inoltre la Cassa Edile accrediterà sul conto del singolo lavoratore le percentuali di cui al punto 1) al lordo dei contributi e delle ritenute fiscali nei casi di mutualizzazione di cui all’undicesimo comma dell’art. 19 del CCNL.

 
<--Torna alla pagina precedente
 
<-- torna alla pagina precedente
 
CASSA EDILE FIRENZE
Via Lorenzo il Magnifico, 8 - 50129 Firenze (FI)
BUS: linee 1,7,8,13,25,33,80,81,82 fermata Piazza della Libertà

Orario Uffici:
Lunedì: dalle 8,30 alle 13,00
Martedì - Mercoledì - Giovedì: dalle 8,30 alle 13,00 e dalle 14,30 alle 17,30
Venerdì dalle 8,00 alle 13,00

© Copyright 2001-2009 Cassa Edile Firenze
Cookie Policy